Francesco Rutelli
Presidente

Francesca Cima
Presidente Produttori Cinematografici

Luigi Lonigro
Presidente Distributori Cinematografici

Ranieri de Cinque
Presidente Sezioni Industrie Tecniche e Audiovisive

Mina Larocca
Direttore Generale

Francesca Medolago
Responsabile Pianificazione Strategica

Roberto Stabile
Responsabile Sviluppo Internazionale

Giulio Mezzanotte
Responsabile Coordinamento Sezioni

Diana Tocci
Coordinatore Ufficio Sviluppo Internazionale

Asia Ruperto
Consulente Ufficio Sviluppo Internazionale

ASSOCIAZIONE NAZIONALE INDUSTRIE CINEMATOGRAFICHE AUDIOVISIVE E MULTIMEDIALI

Fondata il 10 luglio del 1944, l’ANICA è l’Associazione che rappresenta le industrie italiane del cinema e dell’audiovisivo nei rapporti con le istituzioni e nelle trattative sindacali ed è deputata a stabilire relazioni con i maggiori attori del sistema per la valorizzazione del settore cinematografico e audiovisivo (in primo luogo quello nazionale) in Italia e all’estero.

L’Associazione è costituita storicamente da tre sezioni: Produttori, Distributori e Imprese Tecniche e Audiovisive; sono Associazioni aderenti l’ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinema), Cartoon Italia (Associazione Nazionale dei produttori di animazione) e l’UNEFA (Unione Nazionale Esportatori Film e Audiovisivi).

Da maggio 2019, con la creazione del Consiglio Cinema, Audiovisivo e Digitale, l’Associazione ha aperto a nuove realtà produttive: imprese tecniche fornitrici di servizi, creatrici di contenuti digitali e promotrici di talenti; produttori originari indipendenti che sviluppano nuovi format e realizzano progetti per tutti i generi e linguaggi audiovisivi sino al completamento dell’opera; editori di contenuti audiovisivi specializzati, come i canali tematici, chiamati ad investire in opere di espressione originale italiana.

ANICA è membro di Confindustria e aderisce a Confindustria Cultura Italia.

In qualità di rappresentante in Italia dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, l’ANICA seleziona il candidato italiano all’Oscar per il miglior film straniero.

L’Associazione è inoltre socio fondatore dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello, che assegna annualmente i relativi premi per il cinema italiano.

L’ANICA è membro permanente della FAPAV, Federazione per la Tutela dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali.

L’ANICA, attraverso la sua controllata ANICA Servizi srl, supporta le imprese della filiera con varie attività nell’ambito della promozione e dell’editoria professionale e, in quanto associazione maggiormente rappresentativa, gestisce i fondi destinati alle imprese del settore cinematografico per la Copia privata.

L’ANICA, in collaborazione con la Direzione Generale per il Cinema e l’Audiovisivo del MiBACT, ha sviluppato al suo interno un ufficio informativo per illustrare i punti cardine della legge italiana relativa al tax credit e fornire alle imprese gli strumenti per accedere ai relativi benefici di legge, oltre che a dare informazioni su tutte le altre forme di finanziamento al cinema, sia nazionali che locali.

L’ANICA ha, sin dalla sua fondazione, promosso il cinema italiano presso i maggiori mercati e festival cinematografici all’estero, in collaborazione con la DGCA del MiBACT. Negli ultimi anni l’Associazione ha avviato diversi progetti per favorire la circolazione dei film e l’internazionalizzazione del prodotto italiano con il Ministero per lo Sviluppo Economico e con l’ICE. Con questo obiettivo, insieme all’Associazione dei produttori Televisivi APA, con il sostegno del Ministero per lo Sviluppo Economico, del Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo, ICE – Italian Trade Agency e Regione Lazio, ANICA ha realizzato il MIA, Mercato Internazionale Audiovisivo, che si svolge in autunno a Roma.

A partire dal 2018, l’ANICA ha promosso e sostenuto il progetto Videocittà, una manifestazione che ricerca e scopre le novità tecniche e artistiche nel campo delle immagini in movimento e che promuove la filiera produttiva e occupazionale dell’audiovisivo.