Maria Pia Ammirati
Presidente

Claudio Ranocchi
Direttore Generale, Direttore Amministrazione, Finanza, Controllo e Gestione Diritti

Giancarlo Di Gregorio
Direttore Comunicazione, Relazioni Pubbliche, Attività Giornalistiche e Web, Eventi

Enrico Bufalini
Direttore Archivio Storico, Cinema e Documentaristica, Risorse Umane e Legale, Acquisti ed Affari Generali e I.T.

Domenico Pinuccio D’Arino
Direttore Produzione

Istituto Luce-Cinecittà è la società pubblica che opera come braccio operativo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, con una varietà di impegni e attività che si traducono nella più ampia missione di sostegno alla cinematografia e all’audiovisivo italiani, e una delle principali realtà del settore cinematografico.

Da luglio 2017 Cinecittà Studios, gli storici stabilimenti di Via Tuscolana, sono ritornati sotto il controllo pubblico gestiti e coordinati da Istituto Luce-Cinecittà, che ne cura ampliamento e valorizzazione delle attività: dalla gestione dei teatri di posa, alle costruzioni scenografiche, al lavoro delle maestranze, passando per la post-produzione digitale, la conservazione delle opere (con un laboratorio destinato alla salvaguardia del nostro straordinario patrimonio filmico e archivistico); fino alla ricezione turistica, con l’esposizione permanente Cinecittà si Mostra, ed eventi aziendali e privati organizzati da Cinecittà Events, un sistema che unisce cinetecnica e creatività per costruire momenti unici e suggestivi con il marchio Cinecittà: un brand conosciuto in tutto il mondo.

A coronamento delle attività culturali, nel 2019 nasce il MIAC – Museo Italiano dell’Audiovisivo e del Cinema, un grande innovativo spazio permanente che narra la storia dell’immaginario degli italiani nel XX e XXI secolo. Rendendo Cinecittà un polo unico e internazionale in grado di unire tutta la filiera del cinema e dell’audiovisivo: dalla produzione alla promozione, alla formazione, alla scoperta per tutti del mondo dello spettacolo.

Un ampliamento in piena sinergia con le storiche attività di sostegno e valorizzazione del cinema italiano assegnate al Luce: la distribuzione di opere prime e seconde di produzione italiana, un impegno fondamentale per l’intero comparto nazionale nella scoperta dei cineasti del futuro; la conservazione, valorizzazione e diffusione dell’Archivio Storico dell’Istituto Luce – uno dei più ricchi al mondo, che continua a incrementarsi per divenire la memoria audiovisiva del ‘900 italiano e dell’area del Mediterraneo;

nel 2013 il Fondo Cinegiornali e Fotografie dell’Istituto Nazionale L.U.C.E. è entrato, unico tra gli archivi audiovisivi italiani, nel prestigioso Registro ‘Memory of the World’ dell’UNESCO. Significativa è la produzione documentaristica, con titoli che traggono principalmente materia dall’Archivio Luce, e dalla possibilità che registi e curatori vi trovano per rileggere al presente, con pagine inedite, creative e rigorose, la Storia del Paese attraverso un secolo di immagini.

Nell’ambito del compito istituzionale di promozione nel mondo del cinema italiano classico e contemporaneo, Istituto Luce-Cinecittà è attiva nell’organizzazione di rassegne e retrospettive, organizzate in partnership con le principali istituzioni culturali internazionali e nella promozione della distribuzione di film italiani contemporanei sui mercati esteri, tramite un lavoro di relazione con i più importanti Festival e Mercati internazionali. Istituto Luce Cinecittà inoltre rappresenta l’Italia presso EFP – European Film Promotion.
Tra gli strumenti messi a disposizione di queste attività, si contano una cineteca di oltre 3.000 titoli sottotitolati in diverse lingue messi a disposizione di festival ed eventi e il database bilingue del cinema italiano contemporaneo.

L’azienda è editore del daily on line CinecittàNews, che fornisce costantemente notizie e aggiornamenti legati a tutto il cinema italiano, del bimestrale 8½, in collaborazione con Anica e DG Cinema, del portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione Italy for Movies, in collaborazione con MiBACT e Italian Film Commissions, e del periodico web dgCinews, in collaborazione DG Cinema e Audiovisivo. Strumenti divenuti nel tempo abituali per tutti gli operatori e per una vasta platea di appassionati, cui si aggiunge un nuovo progetto di editoria digitale sulla storia del cinema e sui nuovi linguaggi audiovisivi.
Nell’ambito delle funzioni di supporto alla DG Cinema e Audiovisivo del MiBACT, Istituto Luce Cinecittà gestisce il Fondo per la Produzione, la Distribuzione, l’Esercizio e le Industrie Tecniche previsto dalla Legge Cinema, nonché la gestione delle attività dei Media Desk del progetto Europa Creativa.

ARCHIVIO LUCE